10 irresistibili idee regalo per il tuo cane

La notte più magica dell’anno si avvicina, e come ogni anno sotto al nostro albero non potrà mancare un piccolo pacchetto destinato al nostro fedele amico a 4 zampe.

Certo, per far felice il nostro cane non ci vuole poi molto: basterebbe cucinarle un filetto di manzo (ma a ben vedere anche una fettina di lonza bollita è per lei una gioia grandissima). Per appagare la mia insana e folle voglia di fare regali natalizi, comunque, anche questo 25 dicembre voglio spingermi oltre e impacchettare per lei qualcosa di più duraturo.

Se anche tu sei una Christmas Crazy Shopper e non resisti alla tentazione di fare un regalo di Natale al tuo cagnolino, ecco 10 idee alle quali non saprai resistere! Continua a leggere 10 irresistibili idee regalo per il tuo cane

Pensiero. Di docce novembrine e sorrisi all’incontrario

Sono giornate uggiose d’autunno, delle quali anche io come Battisti mi domando il colore – quello che spunta da uno spiraglio del monotono pastrano che avvolge l’aria e il cielo.

La doccia bollente è, in questo periodo dell’anno, uno dei momenti migliori della giornata, seguito a ruota dal rintuzzarsi sotto il piumone alla sera, guardando cartoni animati o leggendo libri per bambini insieme a L.
In quel cubicolo stretto, con il getto forte diretto sulla nuca e respirando il vapore reso aromatico dal bagnoschiuma, le tensioni si sciolgono e riesco infine a scoprire i colori più vividi del cielo. Continua a leggere Pensiero. Di docce novembrine e sorrisi all’incontrario

Cosa mettere in valigia per un week end d’autunno a Parigi

Cosa mettere in valigia_Weekend a Parigi

1.Uno: Cappotto Next – 2.Due: Stivaletti Vero Moda – 3.Tre: Jeans Sandro Paris – 4.Quattro: Completo intimo Monki – 5. Cinque: Maglione Premium Quality H&M6.Sei: Pantaloni Olive Clothing – 7.Sette: Cardigan Intimissimi – 8.Otto: Camicia da notte Oysho – 9.Nove: Pashmina in seta – 10. Dieci: Borsa in pelle Farrow Sezane11.Undici: Body Princesse Tam Tam  

Maternità. Un racconto patchwork con le canzoni degli 883

Dal mio ex-blog Pannolini&Decollètè. Una delle tante lettere a mio figlio.

C’era una volta una ragazza nata negli anni ’80. Questa storia riguarda ognuno di noi. Racconta di un Viaggio Al Centro del Mondo, che prende il via da due lineette rosa e un pensiero: Lo sapevo che sarebbe finita così: siamo teste di cazzo noi! Continua a leggere Maternità. Un racconto patchwork con le canzoni degli 883

I colpi di fulmine del mese di novembre

Una rubrica un po’ tanto consumistica sugli oggetti che ogni mese mi rubano un po’ il cuore.

Abbigliamento

Maglione Olive Clothing

maglione Olive

Abito Chemisier Mango

abito camice mango

Accessori

Cappello in feltro Gigi Pip

dahlia-brown-womens-boater-hat-felt-hats-2

Stivaletti “Lea” Sézane

stivali lea sezane

Casa

Baby Basket Tobs&Ror

Mesi_tan-Handwoven-Elephant-Grass-Baby-Moses-Basket-by-Tobs-and-Ror-1_1024x1024@2x

Vaso alto con motivo H&M Home

hmgoepprod

Libri

“Sophie la parigina. 103 cose da sapere per essere come lei” di Nathalie Peigney

9788891816993_0_0_502_75
IBS

“C’era una volta il silenzio e altre favole per innamorati” di Davide Boosta Dileo

9788804706915_0_0_502_75

Per Bambini

Salopette “Elva Storm” Louise Misha

babyoverallselvastorm

Pigiama per Bambino Petit Bateau

1253293

 

Nessuna affiliazione, solo voglia di condividere queste bellezze scoperte nel web!

 

Appunti di vita: ogni volta che mi accade di essere felice

Lo so, lo so. Ho saltato a piè pari l’appuntamento della scorsa settimana, dopo avere promesso aggiornamenti in diretta dalla Ville Lumiere. Abbiate pazienza, ho ceduto alla stanchezza e mi sono lasciata tentare dal candore delle lenzuola e da un materasso morbido.

Recupero questa settimana, con l’elenco delle cose belle che spero possano ispirarvi a cercare i barlumi di gioia all’interno di questa settimana di pioggia, gelo (s’è aperta la porta atlantica, dicono; un’immagine molto bella per descrivere pioggia a catinelle) e notizie nefaste nella cronaca, sui giornali e in tivù. Continua a leggere Appunti di vita: ogni volta che mi accade di essere felice

Calendario dell’avvento: un’idea fai da te e i miei preferiti

24 magiche caselle per accompagnare verso il giorno di Natale: il calendario dell’avvento è spesso sottovalutato, ma racchiude in sé tutto il senso dell’attesa tipico delle cose belle.

Esistono calendari dell’avvento per tutti i gusti e per tutte le tasche: i miei preferiti sono quelli creativi, i fai da te, che si possono personalizzare al 100%.
Ma, ahimè, questi gingilli richiedono una componente preziosissima e sempre più rara: il tempo. Così, lo ammetto, da quanto ho ripreso a lavorare full time il calendario dell’avvento per il bambino lo compro già bell’e fatto.
È stato però elettrizzante creare un calendario dell’avvento sui generis in occasione del suo secondo Natale, durante un periodo in cui non lavoravo.

Ve lo spiego meglio qui, per chi fosse in cerca di idee diverse dal solito, e subito dopo vi mostro i  calendari dell’avvento 2019 che preferisco selezionati tra quelli solo da comprare, per chi di tempo non ne ha mai abbastanza. Continua a leggere Calendario dell’avvento: un’idea fai da te e i miei preferiti

La descrizione di un bacio

Dal mio ex-blog Pannolini&Decollètè. Una delle tante lettere a mio figlio.

Nota per L., il mio bambino:
Amore mio, aspetta un po’ prima di leggere questa pagina. È sempre meglio 
imparare con le proprie ossa come ogni bacio sia un racconto unico che due persone scrivono rubandosi la penna.
E se cambia la persona, cambia anche la storia; ma quando la narrazione è così bella, gli innamorati ne bevono senza saziarsi ancora e ancora, e la sua musica accompagnerà le loro vite per sempre, dentro al bene e in fondo al male. Continua a leggere La descrizione di un bacio

Natale: 4 consigli per regali perfetti, che ti faranno risparmiare tempo e denaro

Non è mai troppo presto per parlare di Natale: finite le ferie estive ti sbatte praticamente in faccia appena giri l’angolo, distratto dalle foglie che iniziano a cadere.

Sei lì che passeggi felice, godendoti la morbidezza del maglione appena tirato fuori dall’armadio dopo mesi di reclusione e il profumo di tisane e cannella quando: BAM! In una notte le corsie dei supermercati si riempiono di pandori (avrei detto pandoro anche al plurale, ma l’Accademia della Crusca mi smentisce) e panettoni e gli acciottolati cittadini bagnati dall’uggia novembrina si accendono dei riflessi di luminarie a festa.

In questo vorticoso uragano natalizio, allora, è facile capire perché quando si parla di regali di Natale arriviamo quasi sempre impreparati: è che ancora non siamo pronti noi, all’arrivo della magia di dicembre, e il tempo ci scivola tra le dita mentre cerchiamo di tenere il passo, impacciati, tra una cena dell’ufficio, un albero da addobbare e una chiassosa fiera dell’artigianato da evitare.

Ma un modo per arrivare preparati c’è! Niente miracoli, solo una buona dose di organizzazione preventiva: come? Scoprilo leggendo il post! Continua a leggere Natale: 4 consigli per regali perfetti, che ti faranno risparmiare tempo e denaro