Viva l’autunno! Menù salato con la frutta di stagione

Ecco un menù completo dal primo al dolce da realizzare con la frutta di stagione in meno di due ore, testato da una negata in cucina come me e quindi realizzabile proprio da tutti.
Il risultato stupirà famiglia e amici, garantito!

RISOTTO PERE E TALEGGIO

Il risotto con pere e taleggio è un piatto tipico della tradizione italiana, saporito e nutriente.

Per quanto io non sia particolarmente brillante in cucina, devo ammettere che il risotto mi riesce piuttosto bene: sarà che sono lombarda o, più probabilmente, che l’unico corso di cucina della mia vita è stato proprio sui risotti.
Di seguito trovi i passaggi a cui prestare attenzione:

  • Prima di tutto il brodo: decisamente meglio quello fatto in casa! Io lo preparo abbastanza velocemente mettendo in pentola a pressione acqua, carote, sedano, cipolla, chiodi di garofano, olio evo, sale, pepe e una grattata di noce moscata; a seconda delle ricette aggiungo eventualmente del pollo, petto se voglio un sapore più delicato o coscia con tutta la pelle per brodi più grassi.
    Lascio cuocere a fiamma bassa per almeno 40 minuti dal fischio.
    Per risotti di mare l’ideale è preparare una rapida bisque.
  • Due: per il soffritto, togliete dalla cipolla la parte più interna (il cosiddetto fiore, meno digeribile) e tritate il resto.
  • Tre: tostate il riso fino a che, toccandolo con le nocche, risulterà bollente. A quel punto sfumate con il vino.
  • Trucco numero quattro: state preparando un risotto, non la polenta; se lo mescolate troppo, i chicchi si sfaldano e il risultato ne risente.
    Quindi limitatevi ad aggiungere brodo fino a che sorpassi di un dito circa il livello del riso, abbassate la fiamma e lasciate cuocere senza mescolare, rimboccando con brodo se necessario.

E ora, via con la ricetta!

Ricetta risotto pere e taleggio

Ingredienti per 4 persone

320 gr. di riso Carnaroli
1 lt. circa di brodo vegetale preparato come sopra

1/2 cipolla
2 pere Coscia
1 bicchiere di vino bianco
300 gr. di taleggio
Grana padano a piacere
Sale qb
Olio evo qb

Procedimento

Iniziamo tritando la cipolla, a cui avremo preventivamente tolto il fiore, e mettiamola a soffriggere in un’ampia padella antiaderente insieme a un filo d’olio. Quando la cipolla inizierà a sfrigolare (non aspettiamo che imbiondisca), aggiungiamo il riso e tostiamolo.

Sfumiamo con il vino bianco; aspettiamo che evapori completamente prima di coprire con il brodo, onde evitare che il nostro risotto abbia uno spiacevole retrogusto acido. Abbassiamo la fiamma e lasciamo cuocere.

Dopo circa 10 minuti aggiungiamo le pere pelate e tagliate a cubetti.

Proseguiamo la cottura del risotto aggiungendo brodo quando necessario, ricoprendolo sempre di circa un dito.

Quando mancano pochi minuti al termine della cottura alziamo se necessario la fiamma, perché il brodo in eccesso si asciughi, e regoliamo di sale.

Mantechiamo con il taleggio a cubetti e il grana, e lasciamo riposare qualche minuto a fuoco spento prima di servire guarnito a piacere con fettine di pera e una spolverata di pepe nero.

FOCACCIA CON CRUDO E FICHI

Ricetta della focaccia crudo e fichi

Ingredienti per 4 persone

1 confezione di focaccia pronta Buitoni
4 fichi
5 fette di prosciutto crudo
100 gr di stracchino
6 pomodorini ciliegino
Misticanza
sale qb
Olio evo qb

Procedimento

Preriscaldiamo il forno a 200 gradi.

Srotoliamo la focaccia, bucherelliamola con le dita e spennelliamola con l’olio e il sale. Cuociamo in forno fino a cottura.

Sforniamo e lasciamo raffreddare.

Tagliamo la focaccia fredda a fette e condiamola con i fichi tagliati a spicchi, i pomodorini a metà, il prosciutto, lo stracchino in fiocchi e la misticanza.

INSALATA CON MELE, NOCI E GRANA

Insalate sfiziose

Ingredienti per 4 persone

Spinacini freschi
1 mela Pink Lady (sostituitela con 1 mela Granny Smith per un sapore più fresco)
Grana padano a scaglie
12 noci
Olio, sale, pepe e aceto balsamico per condire

Procedimento

Laviamo e asciughiamo gli spinacini freschi.
Laviamo la mela, leviamo il torsolo e tagliamola a fettine sottili, senza sbucciarla.

Componiamo l’insalata con una base di spinaci, la mela a fette, le noci grossolanamente sbriciolate e il formaggio a scaglie.

Condiamo a piacere con una vinaigrette realizzata con olio extra vergine di oliva, aceto balsamico, sale e pepe.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...