Raccolta mele fai da te: una bella idea per una mattina d’autunno

Saranno i colori avvolgenti, sarà la temperatura finalmente piacevole, oppure il profumo dolce dei frutti autunnali: qualunque sia la causa, tra settembre e ottobre mi ritrovo puntualmente a sognare di attività agresti nella natura.

La raccolta delle mele rientra a tutti gli effetti tra quelle che preferisco.

Da qualche anno, ormai, vanno di gran moda le aziende agricole che permettono di fare cose: recidere personalmente i tulipani da portare a casa, pigiare l’uva con i piedi, allattare vitelli con il biberon o cogliere le mele dagli alberi, tanto per citare alcune di quelle che ho personalmente provato.

Contadino per un giorno

Oggi mi voglio concentrare sulle mele, dolci e profumate, della cui raccolta siamo ormai abituè.
Oltre ad essere un bel modo per passare mezza giornata a contatto con la natura, permette anche di portare a casa un bel bottino di frutta freschissima a prezzi interessanti.

In particolare, ci rechiamo ormai con una certa frequenza a Il Frutteto del Parco, azienda agricola a Ceriano Laghetto (MB) che vi consiglio se bazzicate la Brianza.

Come funziona la raccolta di mele fai da te

È tutto abbastanza semplice e intuitivo, in realtà.

Dove andare per la raccolta della frutta in Lombardia

Una volta parcheggiata l’auto si entra a piedi nell’azienda agricola.
Qui, seguendo un sentiero ben segnalato e chiedendo eventualmente indicazioni al personale presente si raggiunge il frutteto, dove altro personale vi consegnerà un cestino o una cassetta e vi spiegherà come raccogliere le mele dall’albero affinché durino di più.

Ovviamente, a diversi periodi corrispondono diverse varietà di mele: le Golden da metà settembre, le Gala già da inizio mese e così via.

Attività con bambini: raccogliere la frutta

Terminata la raccolta, basta caricare il proprio cestino su un furgoncino che lo riporterà alla base (dove si trova anche la cassa) e rimettersi in cammino per tornare indietro.

La giornata non finisce con la raccolta delle mele: una volta rientrati potete ristorarvi al bar mentre i bambini si divertono nell’area giochi a libero accesso.

img_8878

Potete ingrassare il vostro bottino di shopping alimentare facendo compere nel negozio di prodotti a km0 presente o nel banchetto che vende miele di prima qualità e, come perfetto epilogo di una bella mattinata, è possibile prenotare il pranzo in loco a base di salumi e formaggi.

img_8892

Il Frutteto del Parco organizza, inoltre, frequenti eventi a tema e feste di compleanno.
Se abitate distanti non disperate: sono sempre più le aziende agricole che offrono esperienze contadine con un occhio particolare ai bambini, da sempre i veri protagonisti delle attività all’aria aperta, amanti della terra, dei fiori e degli animali.
Per scovarle, valgono come sempre le ricerche su Google e Facebook con chiavi come “azienda agricola”, “vendemmia dei bambini”, “raccolta frutta fai da te”, etc.

Che altro aggiungere? Mio figlio adora venire qui e, lo ammetto, anche a noi grandi piace parecchio.

 

Questo post è frutto di una recensione spontanea; non ho ricevuto compensi di alcun genere per scriverlo.

Pubblicato da

Alicecream

30 anni e qualcosa. La vita con un figlio, un marito, un cane, un mutuo e una buona dose di ansia. Searching for common poetry in daily life

2 pensieri su “Raccolta mele fai da te: una bella idea per una mattina d’autunno”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...